Vediamo alcuni modi per risparmiare e investire, a volte si riflette tantissimo su queste cose senza poi agire quando invece si possono spesso ottenere buoni risultati con un impegno relativamente difficoltoso.

Prendiamo ad esempio la casa, sappiamo bene che il costo per riscaldarla è un costo importante, il gas costa e spesso, soprattutto se si ha una casa abbastanza datata la dispersione è tale che non ci si scalda bene.

In questi casi l’applicazione di vetri doppi, tende spesse, intonaci appositi, perlinati interni con interposizione di materiale isolante, insomma tutto ciò che è coinbentazione, sarà untilissima a ridurre la dispersione e quindi la quantità di calore necessaria a riscaldare l’ambiente adeguatamente.

Certo necessiterà di qualche spesa ma facendoci un po’ di conti si vedrà che nel giro di un paio di stagioni invernali si saranno recuperate le spese risparmiando sulla bolletta del gas.

Anche stufe a pellet e bruciatutto o stufe a legna sono convenienti rispetto al gas e se puoi montarle ti renderai conto del risparmio che ne troverai.

Altre strategie come coprirsi bene in casa così da potere tenere più basso il riscaldamento, spegnere nelle ore notturne, aiutano a contribuire ancora al risparmio, se la casa è calda tutto il giorno e  la notte sei coperto bene, per dormire non hai bisogno di 30 gradi!

Si può risparmiare non solo sul riscaldamento ma anche su molte merci che servono per la vita quotidiana, ad esempio se hai un orto puoi imparare a coltivarlo, oppure anche un grande terrazzo può essere coltivato, avrai così verdura e frutta di stagione, sana e buona, addirittura puoi poi imparare a conservarla per usarla in inverno, come si faceva una volta!

Anche saponi e detergenti si possono fare autonomamente, se fai una ricerca in rete troverai diversi modi per farli!

Passando ora agli investimenti, come se quelli sopra detti non lo siano, posso dirti che con piccole somme si può acquistare del terreno, non edificabile per ora, ma puoi coltivarlo risparmiando così sul cibo e avendo in questo modo cibo sano!

Poi considerando come sta girando il sistema monetario..la fine di questo ciclo è presumibile che possa non essere lontana, nella storia è sempre successo e succederà ancora, a quel punto beni reali come la terra varranno!

Anche avere una quantità di metalli preziosi come oro e argento a disposizione sarà, nel momento del crack un’ottima risorsa, l’uomo ha eletto fin da 5000 anni fa i metalli preziosi come moneta di scambio, infatti questi bene non hanno mai perso valore.

Se devi acquistare metalli preziosi però non acquistare gioielli, ci perdi subito l’iva, esistono invece lingottini e monete da investimento in cui non paghi iva e al bisogno sono facilmente trasportabili.

Il possesso fisico di questi beni ti da un’ottima garanzia di valore da scambiare in cambio di beni necessari nel malaugurato ma molto probabile caso di tracollo del sistema.

Chiaramente i metalli preziosi sono un investimento da vedere a lungo termine anche se potrebbe non essere così.. e sarebbe opportuno investirci solo una parte della propria capacità di spesa.

Un’altra cosa che la natura ti offre è l’acqua piovana, puoi risparmiare sulla bolletta raccogliendola, ci sono modi per raccogliere l’acqua piovana con contenitori posti sul tetto che poi portano l’acqua in casa, fai una ricerca in rete!

Occorre cambiare modo di pensare e l’idea è quella di renderci autonomi!

Ti invito anche a fare ricerche su come produrre energia elettrica autonomamente, pannelli solari fotovoltaici e non solo per l’acqua, sistemi per il mini eolico, e ancora per il riscaldamento collettori solari per aria calda, forni solari, ecc.

Insomma i metodi ci sono occorre solo abbattere la pigrizia mentale dell’abitudine indotta e cominciare ad agire per uscire da quello schema depotenziante chiamato comunemente Ruota del topo!


Lascia un commento

Your email address will not be published.