Guadagnare online scrivendo: basta avere passione?

Scrivere è la tua passione: non c’è nulla che ti appaghi di più che creare contenuti e hai letto in innumerevoli articoli su internet che, sì, è possibile guadagnare scrivendo online. Ma cosa bisogna fare esattamente per farcela e, soprattutto, avere passione ed essere bravi a scrivere è abbastanza per riuscire ad avviare un lavoro online da casa e guadagnare soldi?

In questo articolo ti sveleremo come combinare la tua passione per la scrittura con alcuni espedienti e trucchi per far sì che i tuoi contenuti si posizionino nelle prime pagine dei motori di ricerca cosicché MILIONI di persone possano leggere e condividere i frutti di tanto duro lavoro.

Non serve a nulla fare giri di parole e cercare di di addolcire la pillola; la risposta è no: non è abbastanza padroneggiare l’utilizzo della lingua italiana, conoscere le regole della sintassi e la grammatica a menadito, come diceva sempre la mia maestra delle elementari. Certamente questi sono prerequisiti indispensabili per guadagnare online scrivendo, così come avere talento nella scrittura. Ma non sono tutto.

Le opportunità di mettere alla prova le tue abilità sono innumerevoli, dalla creazione di un blog personale oppure offrirsi come scrittore per altri spazi web, fino a diventare scrittore freelance. Per trovare queste opportunità basta fare una ricerca su Google, oppure puoi controllare il sito web di CashNinja, uno dei siti più autorevoli su come guadagnare online, e leggere le guide che trovi qui per scoprire le varie strategie di guadagno a tua disposizione.

Quanto si guadagna con la scrittura?

Scrivere per il web può rivelarsi sicuramente una scelta remunerativa, basti pensare agli esempi dei tanti blogger famosi, prima tra tutte quello di Chiara Ferragni con il suo fashion blog “The Blonde Salad”, il cui fatturato nel 2016 era di 10 milioni di euro.

Ma non serve essere una celebrità per guadagnare con la scrittura. Anche le persone “comuni” possono farcela, sebbene non bisogna aspettarsi che i soldi cadano dal cielo, senza lavorare sodo.

Vediamo come poter far fruttare la tua passione per la scrittura e iniziare a scrivere contenuti amati dai motori di ricerca e dai lettori!

L’universo dei motori di ricerca: una competenza necessaria per guadagnare scrivendo articoli

Creare articoli per il web non è difficile come sembra, a patto che tu sia a conoscenza dei passi esatti da seguire. Per guadagnare con la scrittura bisogna avere una conoscenza approfondita non solo di quest’arte ma anche dei motori di ricerca e del mondo del SEO, cioè l’ottimizzazione dei motori di ricerca (in inglese Search Engine Optimisation).

Chi scrive online crea contenuti per due lettori distinti: hai indovinato chi? L’utente e i motori di ricerca, come Google, Bing o Virgilio. Per far sì che i nostri contenuti piacciano a Google e simili bisogna seguire delle regole precise nella struttura dei nostri testi.

Di primaria importanza è accertarsi che il nostro articolo finale sia ottimizzato per la pagina web e contenga:

  • un titolo con tag H1;
  • sottotitoli con tag H2 e/o H3;
  • meta tag description che permettono di visualizzare un’anteprima del contenuto nei risultati della ricerca;
  • contenuti multimediali come immagini, infografiche o contenuti video.

La leggibilità è un’altra caratteristica importante da non sottovalutare. I contenuti prodotti devono essere interessanti e sviscerare nel modo più chiaro possibile il tema che si vuole affrontare. I famosi contenuti di qualità fanno sì che i lettori rimangano sulla pagina: questo è un messaggio che Google percepisce con chiarezza.

La parte più importante per far sì che la propria pagina venga scoperta dai motori di ricerca è fare un’analisi meticolosa delle parole chiave: ciò permette di scrivere un contenuto ottimizzato e allo stesso tempo che risponda alle esigenze del target audience.

Utilizza le parole chiave in modo intelligente

A questo punto hai ben capito quanto le tecniche SEO siano importanti per creare contenuti di successo e riuscire a guadagnare online scrivendo. Fare una ricerca delle parole chiave con strumenti SEO come AdWords non è abbastanza. Certo queste tool danno un’idea di cosa gli utenti cerchino sul web, ma alla fine dei conti rimangono sterili numeri.

Quello che devi fare è analizzare le parole chiave e pensare prima di tutto quale sia l’intento di ricerca a cui il tuo articolo vuole dare risposta. Le keyword saranno diverse a seconda che il tuo articolo voglia essere informativo oppure di tipo commerciale/promozionale.

La seconda considerazione da tenere a mente durante l’analisi delle parole chiave è la conoscenza approfondita del tema che si vuole trattare: poco importa se una parola ha un alto volume di ricerca se non è pertinente al progetto che si vuole realizzare.

 

Guadagnare online scrivendo è certamente un obiettivo raggiungibile e possibile. Il solo talento nella scrittura non è abbastanza per avere successo in questo ambiente, ma con voglia di fare e imparare cose nuove, puoi farcela anche tu! Non dimenticare che l’alleato migliore per riuscirci non è l’ultimo strumento di ricerca per parole chiave o l’analizzatore della leggibilità, ma la tua testa: senza ragionamento critico i volumi non hanno valore.

 

Autore: Martyna Whittel


Lascia un commento

Your email address will not be published.