Ricordo quando ero bambino, veniva propagandata i bimbi l’idea del posto fisso in banca, del costruirsi un solido futuro, una famiglia, valori che forse un tempo potevano andare bene, mi spiego meglio, (a parte lavorare in banca 🙂 ), famiglia e futuro hanno tanto valore, ma ciò che mi interessa far comprendere è che i tempi sono cambiati e se si ragiona come un tempo, attualmente è impossibile reagire a questa che attualmente può essere definita una vera e propria guerra finanziaria.

Mi guardo in giro e vedo che le persone fanno sempre più fatica, gli stipendi fanno letteralmente ridere, nemmeno per colpa dei datori di lavoro che a causa della pressione fiscale asfissiante sono messi peggio dei dipendenti.

Insomma in un quadro così difficoltoso penso che diventi di vitale importanza ragionare su come reagire.

Le attività online danno una mano in questo senso a patto che si riesca a darvi una forma concreta.

Sempre più persone rimangono senza lavoro e senza liquidità per aprire un’attività tradizionale (spesso è una fortuna),quindi sempre più persone si stanno interessando al mondo della vendita online al quale ci si può affacciare con costi alla portata di tutti.

Occorre però avere idee da trasformare in business, e molti non sanno da dove partire, cosa vendere.

In realtà esiste un approccio “scientifico” per cercare idee che possano trasformarsi in un business ed è semplice, chiedersi quali sono i propri problemi, e i problemi degli altri, basta che vai al bar a fare un giro e ognuno si lamenta di qualcosa, fai una bella carrellata di appunti e poi cerca di dare delle risposte, non importa se non hai la soluzione totale, anche una parziale è una risposta che può aiutare le persone, e può essere tramutata in un prodotto vendibile.

Ovunque ci sono problemi, la risposta a un problema è un potenziale business

Quindi ogni volta che trovi una soluzione totale o parziale puoi creare un prodotto, ad esempio un videocorso, un ebook, un audiolibro, che tratta un determinato problema e la sua soluzione.

Chi ha il problema è interessato alla soluzione quindi al tuo prodotto.

Se hai la possibilità di viaggiare potrai trovare fonti di ispirazione di business in altri paesi, ma non è necessario, di problemi ce ne son fin troppi in italia 🙂 appuntati questi e ne hai da fare di infoprodotti fin che campi 🙂

Quindi come si dice, cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno perchè da ogni problema possono venire fuori tante idee e una potrebbe cambiarti la vita, in meglio!


Lascia un commento

Your email address will not be published.