Se vuoi iniziare a vendere online sicuramente ti verrà da chiederti se è meglio creare un sito o un blog.

In realtà dipende, entrambi gli strumenti sono più o meno adatti a seconda del contesto.

Un sito è sicuramente un punto di riferimento professionale e adatto per l’ecommerce mentre il blog di buono ha che è uno strumento molto efficace per interagire con i visitatori.

Per quanto riguarda il numero di visitatori devo dire che tecnicamente il blog sembra essere avvantaggiato, se pubblichi due o tre articoli a settimana aggiornandolo continuamente, questi vengono indicizzati dai motori di ricerca e trovati dai visitatori che giungono così al blog.

Questo è un vantaggio per il blog ma devi continuamente aggiornare e mostrare che è attuale e “vivo”, altrimenti rischi un calo di interesse da parte dei visitatori e rischi di perderli.

Un sito soffre meno questo aspetto.

Una soluzione pratica potrebbe essere quella utilizzata per questo progetto, ossia utilizzare un blog su wordpress per gli articoli con una sezione sul menu per la vendita di prodotti propri e in affiliazione come un sito ecommerce.

Crei una home page dove metti in evidenza alcuni prodotti come in un sito ecommerce e poi personalmente ho voluto lasciare attivi i commenti in quanto voglio interagire con i visitatori e chiedere loro le proprie esigenze, i loro problemi al fine anche di creare infoprodotti che li aiutino a risolverli.

Per creare un sito di questo tipo non necessiti di conoscenze di html, punti tutto sui prodotti e i contenuti oltre che sull’interazione con i visitatori.

Strutturando il tuo progetto così puoi avere visitatori al tuo sito/blog in tempi non lunghissimi e cominciare a raccogliere i primi risultati.

Ricorda sempre come linea generale di curare anche l’aspetto (tema) del sito o blog e soprattutto l’usabilità, deve essere facile raggiungere i contenuti, navigare e acquistare, i visitatori non devono fare fatica per trovare ciò che cercano.


Lascia un commento

Your email address will not be published.