Parliamo in questo articolo di una delle forme di promozione di prodotti propri o di altri più usate, ossia il cosiddetto Pay per Click (PPC).

Questo strumento consiste nel pagare una somma di denaro per ogni volta che un utente clicca su un tuo annuncio che linka ad una pagina di vendita di un prodotto che vendi.

La somma giornaliera massima da spendere la decidi tu tramite le impostazioni stesse dello strumento ossia google adwords o facebook Ads.

Creare campagne con questi strumenti non è difficile ma ti ricordo che stai spendendo soldi quindi occorre monitorare giornalmente i risultati per apporre modifiche e ottimizzazioni se necessarie.

Queste campagne sono praticamente immediate, da quando le attivi in 24/48 ore sei già online visibile agli utenti.

Un vantaggio di queste campagne è che portano immediatamente ad ottimo posizionamento, cosa difficile da ottenere in modo naturale con il posizionamento del proprio sito o blog e che quantomeno necessita tempo e lavoro per caricare tanti contenuti e di qualità appetibili per i motori di ricerca, cosa che comunque consiglio vivamente di fare parallelamente!

Altro punto forte di queste campagne è che puoi promuovere una pagina in cui vendi prodotti di altri in affiliazione e non solo un tuo prodotto.

Con strumenti come facebook e google, gli annunci ti rendono visibile potenzialmente al mondo in pochi minuti, solo questa considerazione ci suggerisce che non si può non utilizzare questo tipo di promozioni.

Sta poi a te nella tua bravura, e qui ti invito a studiare l’argomento sui vari prodotti che trovi in questo sito, scegliere le frasi e le parole chiave per farti trovare, anche qui da una buona e una cattiva ottimizzazione di queste, risultati e costi possono variare sensibilmente.

Per chiarire questo punto, ti scegli parole chiave per le quale farti trovare, gli utenti le digitano nel motore di ricerca per cercare informazioni che gli interessano, vedono i tuoi annunci e potenzialmente possono cliccarci sopra e in seguito poi atterrati sulla tua pagina di vendita, acquistare!

Il costo delle parole chiave può variare nel tempo per diversi motivi e la concorrenza che troverai in questi annunci è alta, per dovere di cronaca devo segnalarti anche questi aspetti, il mio consiglio è di fare diverse prove anche con combinazioni di parole chiave diverse.

Di regola generale non occorre comparire nelle ricerche al primo posto, basta essere in prima pagina, sembra addirittura che le posizioni centrali siano le più cliccate.

A costo di ripetermi, a fine giornata controlla sempre le campagne, la maggior parte degli inserzionisti non lo fa e lascia semplicemente andare gli annunci, se tu li controlli e li adatti in base ai risultati hai un vantaggio!

Fai il maggior numero di prove e test possibili, solo così puoi maturare esperienza sul campo! E non dimenticare la tua formazione!

 


Lascia un commento

Your email address will not be published.