I tipi di infoprodotto che è possibile creare sono tanti, in linea generale vediamone alcuni molto diffusi, ma ripeto la creatività può far arrivare alla mente le soluzioni più disparate.

Una tipologia di infoprodotto che si può creare è un manuale, (ebook) detto anche guida, sostanzialmente parliamo di ebook, che aiuta a risolvere un determinato problema, individuare problemi di salute specifici o problemi di lavoro, alle relazioni è un punto di partenza.

Non occorre che tu sia ad esempio un medico, alcuni infomarketer hanno guadagnato molto bene ad esempio vendendo ebook sulla psoriasi, la psoriasi è una malattia che persino la medicina fa fatica a curare e si presenta in mille modi diversi, così qualcuno che purtroppo ha provato sulla propria pelle questo problema poi ha ricercato modi per stare meglio, alimentazione, integratori, ecc e ha scoperto che riusciva ad avere sollievo dal problema con questi metodi, poi ha deciso di crearne un ebook che ha venduto tantissimo, puoi applicare questa regola al tuo caso se hai avuto un problema di qualche tipo.

Ho parlato di ebook ma potresti realizzare un audio libro o un video.

Un altro tipo di infoprodotto è quello che spiega come usare ad esempio un servizio o un software.

Ti faccio un esempio, alcuni infomarketer hanno realizzato un videocorso su come utilizzare “amember” e “aweber” il primo è un gestionale e il secondo un autorisponditore, sono i software più utilizzati al mondo da che vende infoprodotti e colgo l’occasione per consigliarteli anche a te.

In sostanza quando utilizzi un servizio o un software, impari anche ad usarlo e quindi hai una nuova competenza dalla quale puoi creare un nuovo infoprodotto.

Io stesso ho utilizzato questo principio molte volte, creando infoprodotti come “Come diventare editore online“, “Da word a epub“, “Le parole del commercio“, “Corso di infomarketing” e altri ancora.

Un’altra idea per creare un infoprodotto, è realizzare un corso che  insegna una determinata competenza che poi sarà utile a qualcuno nel proprio lavoro.

Un’altra idea è creare un corso che spiega come si fa a fare trading online o a giocare ad alcuni giochi online.

Parecchi infomarketer che evidentemente nel tempo erano diventati esperti di trading, hanno creato videocorsi su questo tipo di attività.

Se hai un hobby, sai fare il giocoliere, ti diletti nel fare lavori di manutenzione della tua auto, qualunque cosa sai fare può essere trasformata in un infoprodotto.

Puoi creare un infoprodotto principale e poi nel tuo sito creare un abbonamento mensile dove offri prodotti integrativi il prodotto principale.

Se sei ad esempio un informatico potresti fare un sito con abbonamento mensile col quale fornisci assistenza tecnica ai clienti.

Un’altra idea è la creazione di ebook, audio, o video che spiegano nei particolari le caratteristiche i pro e i contro di determinati servizi o prodotti.

Sono certo che leggendo queste idee la tua creatività si è già messa in moto e giù qualcosa ti frulla in mente!

Il mio consiglio è quello di specializzarti il più possibile su un tema, una nicchia, la specializzazione paga in quanto nel tempo diventi punto di riferimento online per quella nicchia di interessati.

 


Leave a Reply

Your email address will not be published.