Guadagno e Creatività

Quando si parla di guadagno online spesso si sentono opinioni contrastanti, a mio avviso è opportuno non escludere nulla a priori, infatti spesso alcune idee che vengono accantonate per pregiudizi vari poi quando vengono messe in pratica si rivelano un successo.

Sicuramente se devi partire con un business online sappi che è difficile guadagnare cifre interessanti con banner pubblicitari ma non escludere questa opportunità in quanto un giorno potresti avere un blog supervisitato e magari tradurlo in lingua inglese e così sarebbe realistico anche un guadagno in questo modo.

Tieni sempre a mente le cose fondamentali, per guadagnare occorre vendere, un bene o un servizio, proprio o altrui che aiuti qualcuno a risolvere un problema, più è grave il problema e migliore è la soluzione più si bende bene.

Quindi nel tuo blog o sito devi fornire contenuti coerenti la nicchia di mercato a cui ti rivolgi e fornirgli informazioni utili ai propri interessi, prima gratuitamente per creare una mailing list e poi a pagamento per monetizzare il tuo lavoro dando a pagamento informazioni ancora più mirate e utili.

Come gestire il tutto? Sicuramente ci sono linee guida che l’esperienza nel webmarket insegna ma la creatività è fondamentale, guarda queste linee guida come una bozza da seguire ma segui l’intuito se fiuti che per il tuo business qualcosa può esser fatto in modo diverso e presumi un profitto più importante.

Il lavoro di blogger non è per niente facile, occorre essere continuativi nel curare il progetto e pubblicare articoli e prodotti, e spesso i risultati non sono immediati, considera che online potenzialmente si dialoga con il mondo ma è anche vero che la concorrenza è altrettanto alta.

Comunque la condizione necessaria, anche se non sufficiente per riuscire, è iniziare, se sei competente in qualche settore, consapevole che per raggiungere risultati considerevoli dovrai lavorare sodo e dovrai sempre metterti in discussione ed essere pronto a studiare per migliorarti e aggiornarti, allora perchè non provare?!

In bocca al lupo!

Leave A Response

* Denotes Required Field