Cominciare a Guadagnare come Affiliato

Ho voluto intitolare questo articolo “Cominciare a guadagnare come affiliato” volutamente proprio perchè volendo essere sincero ritengo che se sei in grado di guadagnare bene come affiliato è forse arrivato il momento di vendere un prodotto tuo in quanto l’affiliato comunque spende energie per poi pubblicizzare altri e non se stesso, o meglio pubblicizza anche se stesso ma alla fine il traffico è dirottato a chi è il venditore del prodotto.

Per questo ritengo che l’affiliazione sia forse un metodo sicuramente ottimo ma in una fase iniziale, diciamo una sorta di rodaggio per chi vuole testare le proprie capacità e la possibilità reale di guadagnare online.

Come in tutte le attività, non si può improvvisare, bisogna avere un piano di sviluppo dell’attività ed è importante quindi avere un atteggiamento positivo, se devi partire con la convinzione in testa “Si ma tanto non ce la faccio” puoi risparmiarti la fatica, visto che non ce la farai, non partire nemmeno..

Quindi un atteggiamento positivo è la base, è chiaro non è una certezza riuscire, tutte le attività d’impresa e della vita non hanno certezze ma qui si parla in termini di ragionevole probabilità e ti deve bastare, questo è l’atteggiamento.

Un altro aspetto importante è la gestione del tempo, su questo argomento ci sarebbe tanto da dire, ma limitiamoci a ricordare alcune cose dettate dal buon senso.

Organizza bene il tempo nel senso di scrivere una sorta di “scaletta” e rispettala, inutile lavorare 20 ore un giorno e poi stare 5 giorni senza fare nulla, meglio 4 ore tutti i giorni o anche solo 3 ore.

Scrivi una lista di cose da fare e ogni giorno dedicati ad una o due, cerca di terminare i lavori e depennali dalla lista così vedi concretamente il tuo avanzamento.

C’è chi si trova bene anche a fare 5 o 6 lavori in una volta, puoi anche provare questa strada ma se vedi che sei dispersivo e non concludi, chiudi subito e affrontane uno per volta.

Organizza bene il tuo ufficio, lavori a casa tua tramite internet ma la stanza dove lavori è il tuo ufficio, organizzalo bene, una poltrona che ti fa stare comodo davanti al pc senza assumere posizioni scorrette che possono portare anche a dolori fisici nel lungo periodo, disponi le periferiche vicino al pc, il telefono a portata di mano, fai sempre backup del lavoro svolto a fine giornata, questo punto lo ripeto, fai copia di backup del lavoro a fine giornata!

Prima di introdurti sul mercato di riferimento che deciderai, preparati a comunicare con la nicchia di mercato, ossia la cerchia di persone potenzialmente interessata al tuo prodotto che condivide i medesimi interessi e passioni, bisogni, desideri o esigenze, nel modo più coerente possibile con il linguaggio della nicchia stessa, sia perché così è più facile spiegarti e fare in modo che capiscano ciò che dici, sia perché così ti mostri come uno di loro e abbassi le eventuali riserve nei tuoi confronti, e anche perché così ti uniformi a loro e il simile attrae il simile.

Quando sarai online con il tuo programma di affiliazione prendi l’abitudine di monitorare i tuoi risultati, le visite, le impressione, i click, e adattare eventuali ritocchi al tuo lavoro a seconda dei risultati di dette statistiche che puoi comodamente rilevare tramite Google analytics.

Non dimenticare la cosa più importante, ossia creare una mailing list di utenti fidelizzati, solitamente la formula è quella di dare contenuti interessanti in cambio della mail dell’utente.

Il contenuto sarà interessante e utile ma non risolverà completamente il problema/bisogno dell’utente, a quello ci penserà il prodotto che devi vendere, in questo caso in affiliazione.

Guadagnare come affiliato è sicuramente un’opzione fattibilissima, e lo ritengo un buon rodaggio, comincia in questo modo a testare la tua capacità di realizzare guadagni online, quando senti di essere pronto, ritengo che il passo successivo sia quello di creare il tuo primo infoprodotto e cominciare a vendere autonomamente.

Se hai domande o dubbi da chiarire in merito alla vendita in affiliazione, scrivi un commento!

 

Leave A Response

* Denotes Required Field